La pubblicità e i cellulari

Sequoia. AdMob è nata due/tre anni fà finanziata dallo stesso fondo di Venture Capital di Google, Sequoia. AdMob che ha sviluppato un motore “stile Adsense” per raccolta e posizionamento di pubblicità sui cellulai, si è ampliata, ha cominciato ad apparire nelle prime App per iPhone e ha iniziato a vendere i primi spazi pubblicitari. AdMob fattura oggi $35-45milioni .Google, che è del mestiere, ha osservato da vicino, lasciato crescere sotto la spinta imprenditoriale e, alla fine, acquistato la società per $750milion (si tratta della terza acquisizione di sempre da parte di Google ad una valutazione x20 il fatturato).

Cosa possiamo apprendere da questa transazione:

1) Che il mercato della pubblicità sul cellulare è la prossima frontiera di sviluppo

2) Che dove il Venture Capital funziona ci sono grandi aziende che offrono l’uscita ad imprenditori geniali

3) In Italia se pronunci la parola pubblicità sul Cellulare e Venture Capital, forse la gente ad eccezione di qualche addetto ai lavori ti prende per matto…

….e noi di Skebby siamo con enorme piacere tra questi.


2 Responses a “La pubblicità e i cellulari”

  • Tommaso Minola Dice:

    Vero; ma da un lato dico, andiamo a vedere il track di AdMob da qui a 5 anni. sono piacevolmente stupito di qs extravalutazioni in tempi come questi, ma il sospetto non riesco a togliermelo.
    dall’altro, ho iniziato a guardare venture contest transnazionali: potrare VC stranieri in italia (almeno UE) potrebbe non essere impossibile…, no?

  • luigi Dice:

    non è impossibile, ma per avere dinamiche simil USA dovremmo avere aziende europee leader che addottino modelli di innovazione dal basso anche via acquisizioni, come stà facendo Google (triangolazioni pianificate quasi a tavolino ex ante anche se poi uscita garantita solo ai migliori). In Italia guardando ai leader TMT Telecom, Pagine Gialle,……non c’è da essere ottimisti. Forse in ambito europeo con Nokia, etc etc. Quindi mi resta il dubbio che se non c’è vera Exit non possa esserci vero VC. MA sarei il primo ad essere felice di sbagliarmi :)

SMS aziende | SMS multipli | SMS advertising | donazioni SMS onlus | rivenditori SMS