Wind cambia tariffe internet: digli di NO, passa a Tre!

Da ieri 15 novembre 2010 Wind ha cambiato la tariffazione del traffico internet mobile: si passa da un addebito a volume (ossia a KB scambiati) a una connessione esclusivamente a a tempo.

La rimodulazione Wind riguarda tutte le tariffe internet mobile, anche le promozioni e opzioni dati attive a volume: esse potranno essere disdette o “convertite” nelle nuove opzioni dati.

Wind Mega 1500 verrà sostituita con l’opzione Internet No Stop (al costo di 9 euro al mese offre 1 GB di traffico) mentre al posto di Wind Mega No Limit e 15000 verrà attivata l’opzione Mega Unlimited (al costo di 20 euro al mese offre 20 GB di traffico).

In assenza di opzioni attive per navigare ad una tariffa flat settimanale/mensile ogni connessione effettuata dal cellulare sarà quindi a tempo. Il costo è di 0,50€ anticipati ed si potrà navigare per 15 minuti. Quindi a meno di concentrare un invio di numerosi SMS Skebby nei 15 minuti il costo di connessione sarebbe proibitivo. Occorre fare molta attenzione alle connessioni, anche casuali per non incorrere in addebiti salati nella bolletta telefonica. Si può evitare di utilizzare internet, anche per sbaglio, semplicemente eliminando il profilo di navigazione impostato sul telefono tra le opzioni di rete.

Per inviare SMS gratis con Skebby al momento sembra necessario cambiare operatore (ovviamente si può mantenere il numero con la portabilità): tipicamente bastano un paio di giorni senza disservizi. Consigliamo Tre che che permette di inviare sms a costo zero sotto la soglia di 5KB. O in alternativa TIM.

Come fare per risolvere? Al momento non sembra esserci via d’uscita. Se con Vodafone era possibile inviare un fax per richiedere la vecchia tariffazione a volume con Wind sembrerebbe di no al momento. E’ comunque consigliabile aspettare qualche settimana e vedere se emergono nuove procedure per riottenere il proprio piano base internet prima di ricercare una nuova tariffa per il cellulare.

Per chiunque volesse approfondire è possibile avere una spiegazione dettagliata dei di tutti gli operatori e discuterne sul forum di Skebby.

Contro la rimodulazione Wind suggeriamo quindi

A) Partecipare alla petizione
Firma anche tu la petizione contro la rimodulazione Wind, verrà sottoposta ad AGCOM, il Garante delle Telecomunicazioni.
Skebby già da febbraio al momento della rimodulazione di Vodafone aveva messo in pre allarme le Autority e le associazioni dei consumatori che si sono distinte però per il loro assordante silenzio! Ma non dovrebbero tutelare i diritti di cittadini e consumatori ?

B) Scegliere subito la concorrenza Tre e Tim portando il proprio numero e lasciando “Wind”
Concorrenza, concorrenza, concorrenza….almeno fino a quando il “cartello” non darà alle Autorità e alle Associazioni dei consumatori compiacenti l’ennesimo schiaffo a dimostrazione della propria forza!


I commenti sono chiusi.

SMS aziende | SMS multipli | SMS advertising | donazioni SMS onlus | rivenditori SMS