Mezzo di comunicazione di massa

Sms

Stando a questo speciale pubblicato da Repubblica, gli sms non solo non sono sulla via del tramonto, ma si confermano come il mezzo di comunicazione più diffuso al mondo. E’ facile capirne il motivo: l’sms, a differenza di mail, telefonate e videochiamate mantiene una serie di primati difficilmente  superabili.

1. Ubiquità e diffusione: chiunque ha un cellulare e chiunque ha un cellulare legge gli sms. E’ un gesto quasti naturale, immediato: al suono del nostro fidato cellulare tutti ci precipitiamo a leggere il display.

2. Sintesi: è vero, forse la lingua italiana ne risentirà, ma la sintesi ne avrà giovato. Scrivere un sms ci costringe a mettere al centro dell’attenzione l’obiettivo del nostro messaggio.

3. Immediatezza: l’sms è rapido, veloce. Arriva, viene letto e, se vuoi, cancellato. Stai per arrivare tardi a cena? Una chiamata è troppo, una mail pure. Ma un sms, invece, lo prepari anche mentre stai camminando fuori dalla Metropolitana.

Skebby ha deciso di scommettere sugli SMS permettendo a tutti di inviare i propri messaggi a cifre più vantaggiose. Addirittura gratis. E, credeteci, nessun operatore farà mai altrettanto: il piatto da spartire per loro, con le loro tariffe, è troppo ricco.

I commenti sono chiusi