Skebby scelta come caso di successo per il libro “La Start-Up Digitale”

Skebby scelta come caso di successo per il libro “La Start-Up Digitale”

La start-up digitale – Guida pratica step by step, dall’idea al mercato”, il libro scritto da Cheryl Rickman e la cui edizione italiana a cura di Emil Abirascid è stato appena pubblicato in Italia con FrancoAngeli editore, è un manuale completo sulla creazione di un’impresa innovativa digitale.

La storia di Skebby ha fornito un esempio concreto di caso di successo Made in Italy derivato dal valore del capitale umano che un finanziatore può apportare, oltre ai soldi, all’idea di base di un giovane informatico aspirante imprenditore.

Quale migliore occasione per narrare ai nostri affezionati lettori la storia che ha visto nascere e crescere Skebby fino a vederla convertita in una delle aziende leader nel mercato del business messaging in Italia?

Mobile Solution Srl, proprietaria del marchio Skebby è oggi una società leader in Italia del settore Mobile Marketing&Services e attiva anche nel settore del Web Advertising.  Ma non è sempre stato così. 

Skebby, la storia di una start-up di successo

Skebby si è distinta nei primi anni 2000 come una delle primissime realtà a sviluppare un’app per inviare SMS a costo zero via Internet dal telefonino: un servizio definito dalla stampa come lo “Skype per gli SMS”.

A soli 24 anni, infatti, Davide Marrone, studente di informati all’Università di Milano, sviluppa la prima applicazione al mondo per inviare SMS gratis tramite internet. L’idea nasce sui banchi della facoltà, quando Davide combina le sue doti di programmatore con l’esigenza del mercato di comunicazione via SMS a prezzi ridotti tramite il web. Nasce così SKEBBY.

logo Skebby - SMS per aziende

In poco tempo la stampa si accorge di lui e del suo progetto. Il boom mediatico è immediato: Corriere della Sera, International Herald Tribune e i principali telegiornali e radio parlano di Skebby, del giovane comasco e del suo progetto subito definito come lo “Skype degli SMS”.
Davide si ritrova tutti i riflettori addosso e capisce che la sua piccola idea può trasformarci in un’impresa di successo: basta trovare finanziatori e definire il modello di business più efficace. Davide intuisce che per costruire e far crescere un’azienda tecnologica servono altre competenze: business development, marketing e vendita, gestione del team, amministrazione. In quest’ottica Davide inizia la sua ricerca di un vero e proprio partner, un investitore capace di apportare sia capitale sia le competenze e le abilità necessarie a trasformare Skebby in un’impresa di successo.

L’incontro tra Davide e Luigi Orsi Carbone, imprenditore seriale e manager è stato proprio questo. Luigi aveva esattamente le competenze necessaria, di cui Davide non disponeva, per far cresce Skebby. Davide accetta di condividere la sua idea, confidando nella realizzazione di un progetto ancora più grande e di successo.

Dopo l’ingresso di Luigi, Skebby si focalizza sulla fornitura di soluzioni e servizi SMS B2B accessibili sia direttamente da applicazioni e siti web di terzi tramite API , sia da computer tramite client web.
Da poche migliaia di euro al mese di fatturato prima dell’investimento, passa a 200mila euro al mese oggi, con oltre 11mila aziende ed enti clienti in Italia e all’estero.

I commenti sono chiusi