Idee marketing per ristoranti, bar e pizzerie che devono riaprire

Idee marketing per ristoranti, bar e pizzerie che devono riaprire

In queste settimane stiamo vivendo una ripresa delle attività. Tra i primi a ripartire ci sono i ristoranti, le pizzerie e i bar. Questi esercizi però non possono offrire i loro servizi di ristorazione come prima, almeno non ancora. Infatti, al momento vendono i loro pasti principalmente attraverso le consegne a domicilio e in questi ultimi giorni anche con il ritiro e l’asporto. Gli esercenti si stanno ponendo molte domande, su come fare a comunicare ai propri clienti che si è di nuovo aperti, ad esempio. Come informare sulle misure di sicurezza messe in atto e infine come promuovere il nuovo servizio di consegna a domicilio. Vediamo insieme le strategie di comunicazione e le idee marketing per ristoranti, pizzerie e bar.

Cosa comunicano ristoranti, pizzerie e bar

Prima di tutto, chi lavora nel settore ristorazione, dovrà informare i propri clienti che hanno riaperto. Non è un’informazione superflua, è un’informazione chiave per dare un segnale positivo e di coraggio. Insieme all’annuncio della ripresa delle proprie attività, si possono comunicare anche:

  • gli orari di apertura dei propri locali
  • le misure di sicurezza e sanificazione dei propri locali messe in atto

Ad esempio, “Ciao Chiara, siamo felici di annunciarti che la Pizzeria da Remo è di nuovo aperta con orario 18-22. Ordina subito la tua pizza chiamando 02 0000xxx“, oppure “Ciao Marco, il ristorante Lago è aperto per asporto e consegne a domicilio. Il nostro locale segue tutte le norme di sicurezza e sanificazione. Non esitare a ordinare il tuo piatto preferito“.

idee marketing per ristoranti chefNon solo. Se si è deciso di offrire la consegna a domicilio in una determinata area della città o della regione è bene comunicarlo chiaramente ai propri clienti. Questo nuovo servizio sarà particolarmente apprezzato da chi è impossibilitato a muoversi da casa o comunque preferisce ancora uscire il meno possibile. Inoltre, è possibile inviare ai propri clienti il menù online, informare di avere la possibilità di fare l’ordinazione per telefono e venire a ritirare il proprio pasto caldo e pronto a un’ora precisa.

La cosa fondamentale è comunicare in modo chiaro, preciso e rassicurante. Il messaggio è si l’elemento chiave di una comunicazione, ma anche lo strumento che lo veicola è determinante.

Strumenti di comunicazione e idee marketing per ristoranti

Ci sono numerosi strumenti di comunicazione che possono essere utilizzati da chi lavora nel settore della ristorazione per trasmettere le numerose informazioni di cui abbiamo accennato qui sopra. SMS, email, landing page, social media come canali mobile oppure volantini e cartelloni come canali offline.

SMS per comunicazioni brevi e puntuali

Comunicare appunto la ripresa delle attività e gli orari di apertura che si seguono è la prima cosa da fare. Questo può essere fatto:

  • inviando un SMS a tutti i propri clienti, in modo tale che lo sappiano subito e ne siano informati.
  • comunicandolo via email oppure pubblicando un annuncio sui social media se non si possiedono i numeri di telefono
  • con un grande cartello sulla porta del proprio esercizio, così da veicolare l’annuncio al vicinato e ai passanti

Gli SMS possono essere davvero utili anche per comunicare il nuovo servizio di consegna a domicilio. Per esempio si potrebbe scrivere “Gentile Mara, la tua pizzeria preferita è riaperta e da oggi effettuiamo anche consegne a domicilio. Ordina subito la tua pizza preferita chiamando lo 333 9999xxx“. Infine, al momento della completa riapertura, ma dovendo comunque gestire le prenotazioni per evitare assembramenti, potrebbe essere un’ottima idea inviare un SMS quando il tavolo prenotato è pronto. In questo modo tale i clienti nell’attesa non dovranno stiparsi nell’ingresso del ristorante per sentirsi chiamare. Un SMS tavolo pronto potrebbe essere il seguente “Gentile cliente, il suo tavolo è pronto. La aspettiamo al banco“.

Se si vuole promuovere questo nuovo servizio, non solo alla propria clientela, ma anche a chiunque abiti nel quartiere o in un determinato raggio dal proprio ristorante o pizzeria allora si possono utilizzare gli SMS ADV tra le diverse idee marketing per ristoranti. Grazie a questo strumento si può inviare una comunicazione su database profilato e consenziato, selezionando un target geografico specifico, attraverso la città o i CAP. Se si dispone di un budget maggiore e tempo si può decidere anche di sperimentare con altre forme di pubblicità online, come Facebook o Google Ads.

Landing page per menù, raccolta dati, misure di sanificazione

idee marketing per ristoranti camerieraNon tutti i ristoranti e i bar dispongono di un sito web e chi ne ha uno potrebbe non avere le risorse monetarie o di tempo per aggiornarlo di continuo. Per questo poter creare una landing page, anche senza avere un sito, permette a chi lavora nel settore della ristorazione di disporre di uno spazio prezioso per mettere in pratica molte idee marketing per ristoranti.

La possibilità di aggiungere elementi di testo, immagini, video, mappa, form di contatto e tanto altro, rendono le landing page estremamente flessibili per veicolare diverse informazioni.

Facciamo alcuni esempi.

  1. Un ristorante potrebbe inviare un SMS con gli orari di riapertura e aggiungere il link a una landing page con le informazioni sulla sanificazione e le misure di sicurezza messe in atto, come la presenza di mascherine e disinfettante per le mani per rassicurare i propri clienti
  2. Un bar con un menù settimanale può usare le landing page per promuovere i nuovi piatti. Creare una landing di questo tipo è facilissimo. Basterà creare un elenco con tutte le pietanze e i prezzi e modificare ogni settimana solo i “piatti del giorno”, oppure caricare direttamente la foto del proprio menù cartaceo

Entrambi i tipi di landing possono essere inviate tramite SMS, email o condivisa sui social media, ricordardosi di aggiungere un numero di telefono per effettuare la prenotazione.

Infine, se si hanno già i contatti telefonici dei propri clienti, ma non si sa in che area della città abitano e si desidera offrire loro la consegna a domicilio gratuita se abbastanza vicini, si possono usare le landing page per raccogliere i CAP.

Ricezione SMS per parlare con i tuoi clienti

Attivare un numero di ricezione SMS offre la possibilità di aprire un canale di comunicazione con i propri clienti. Questo permette di ricevere ordinazioni via SMS invece che per telefono, facendo risparmiare molto tempo a chi gestisce le ordinazioni telefoniche. Potrai anche impostare una risposta automatica dove ringrazi dell’ordine ricevuto e anticipi che invierai la conferma dell’ordine con l’ora di consegna a breve. Questo sistema dovrebbe facilitare molto la gestione delle ordinazioni e delle consegne a domicilio.

Ad esempio, la risposta automatica potrebbe essere “Grazie per il tuo ordine, a breve riceverei la conferma dell’ordine e l’orario di consegna.” e poi un secondo SMS che dica “Il suo ordine comprende 2 pizze margherita, 1 patatine grandi, 2 coca cola light, per un totale di €42,00. La consegna avverrà alle ore 20:45 Grazie, pizzeria Pomodoro“.

Se hai già un account Skebby, fai login e crea una nuova campagna SMS mettendo in pratica le nostre idee marketing per ristoranti.

Se invece non hai ancora un account, registrati subito. È gratis.

Iscriviti ORA a Skebby

I commenti sono chiusi